Il nostro Help Desk IT continua a supportare clienti e colleghi

In questi giorni più che mai dietro una grande azienda che continua a funzionare c’è sempre un grande help desk. Un grazie, dunque, a tutti i ragazzi del nostro team, particolarmente prezioso in queste settimane per il supporto a clienti e colleghi nelle attività in smart working. Molte aziende hanno iniziato a sperimentare ora per la prima volta il lavoro da remoto ed un help desk IT, professionale e sempre disponibile, è strategico per garantire continuità lavorativa su reti, pc e mobile.

Rekeep Digital in prima linea per garantire la continuità delle infrastrutture informatiche

In foto Lorenzo, Renzo e Simone. Lavorano in Rekeep Digital e silenziosamente, davanti ai loro pc presso l’Ospedale Valduce di Como, garantiscono ogni giorno un servizio, poco visibile ma essenziale in questo momento di estrema difficoltà per le strutture sanitarie e per tutti noi: assicurano il funzionamento delle infrastrutture informatiche di ospedali e case di cura, garantendo la continuità assistenziale ed il presidio dei sistemi IT. Grazie per il vostro impegno. Tutta Rekeep Digital è orgogliosa di voi.

Nessuna descrizione alternativa per questa immagine

Navigazione indoor: la guida per gli utenti all’interno di spazi chiusi

Avere un’azienda e non essere consapevoli della sua grandezza o non avere dati aggiornati sul suo patrimonio architettonico è come essere in possesso di grandi potenzialità e non riuscire a sfruttarle appieno.

Tutte le aziende dovrebbero essere sempre al corrente di quanto possiedono, di quanto potrebbero avere e di quanto in un futuro arriveranno a possedere.

Una delle funzioni dell’essere manager è anche questo: conoscere per migliorare, conoscere per saper come mettere a profitto i beni dell’azienda. L’Asset Management che propone Rekeep Digital è un servizio completo, che permette di rendere disponibile in modo semplice e chiaro tutte le informazioni relative al patrimonio architettonico e impiantistico di ogni azienda che ne fa richiesta.

Avere questo tipo di conoscenza dà alle aziende l’opportunità di ampliare e raggiungere obiettivi più lontani e avere un target ben definito.

Se si possiede una società, oppure si è parte di una più grande, non si può assolutamente trascurare questo aspetto.

La tecnologia avanzata del giorno d’oggi ci consente in modo veloce di avere informazioni precise sullo stato attuale del patrimonio dell’azienda, ma questa non è una tipologia di attività fine a sé stessa. Scegliere questo strumento permette di avere sempre a portata di mano le potenzialità della nostra società, e di conoscerle in tempo reale.

Affidarsi a un Team di Esperti per Venire a Conoscenza delle Proprie Potenzialità

Il team di esperti che si occupa della valutazione, al termine dei processi di verifica crea un prospetto chiaro e preciso del patrimonio architettonico dell’azienda. In questo modo vengono valorizzati e ottimizzati gli Asset Patrimoniali.

Questo processo è utile anche per comprendere quali sono i passi da compiere successivamente, quali i piani di manutenzione ordinari e straordinari da definire. Inoltre è utile per produrre, aggiornare e consultare i documenti impiantistici e i relativi scadenzari.

Tra i servizi offerti da Rekeep Digital vi è anche una navigazione indoor destinata agli utenti che si svolge all’interno di spazi chiusi.

Entrando nel dettaglio è possibile dire che si tratta di un innovativo sistema di navigazione interna, possibile da mettere in funzione una volta conclusa la conoscenza del patrimonio in questione e che consente agli utenti di orientarsi all’interno degli edifici.

Chi usufruisce del servizio può tranquillamente utilizzare il proprio smartphone o dispositivo mobile per inserire la location, ricercare la destinazione e seguire il GPS che li guiderà all’interno dell’edificio.

Facile vero?

La tecnologia su cui si basa il tutto è quella Bluetooth, presente in ogni dispositivo mobile.

Come si comprende dalla spiegazione si tratta di un metodo molto innovativo, al passo con i tempi, che presuppone però una prima fase di conoscenza dettagliata degli edifici.

Questo tuttavia non costituisce alcun ostacolo, grazie all’esperienza maturata e alla specializzazione raggiunta, gli operatori di Rekeep Digital sono in grado di creare un modello personalizzato adatto a ogni esigenza, utilizzando un approccio Building Information Modeling (BIM).

Navigazione Indoor: Semplice e Funzionale per Ogni Utente

È possibile vedere questa analisi come uno scandaglio dell’azienda, che ne riporta in modo preciso ogni dettaglio. Solo conoscendo a fondo ogni angolo è possibile creare una mappa utile a chiunque voglia “navigare” all’interno di uno stabilimento.

Quante volte si rischia di perdersi all’interno di un edificio che non si conosce bene? Andare alla ricerca di un ufficio, di una segreteria o di una stanza all’interno di un ospedale non è sempre una questione semplice.

Questo servizio è nato per ovviare a queste situazioni. Per fare in modo che chiunque possa facilmente trovare in breve tempo quello che sta cercando.

Troppe volte si sono viste persone sbuffare, continuare a cambiare piano, chiedere informazioni, sbagliare porte. Con questo sistema di navigazione interno invece chiunque potrà trovare velocemente quello che sta cercando.

Arrivare qualche istante prima a un appuntamento non sarà un problema, avendo la possibilità di raggiungere direttamente la propria meta in modo semplice e veloce.

In un ambiente ospedaliero questo servizio è utile non solo per i pazienti ma anche per gli operatori dei servizi sanitari.

Solitamente infatti infermieri e dottori hanno familiarità con i reparti e le camere dei pazienti  ma non sempre sono in grado di trovare facilmente le stanze dove sono contenute le attrezzature.

Avere quindi un servizio di questo tipo garantisce un’ottimizzazione generale dei tempi.

Un altro aspetto da non sottovalutare è che questo servizio è utilizzabile per localizzare non solo ambienti ma anche le apparecchiature.

Eliminare il Senso di Perdita con la Navigazione Indoor da Oggi è Possibile

L’utilizzo di queste tecnologie solitamente è subordinato all’esternalizzazione di questo tipo di servizio. Le tecnologie e le conoscenze necessarie per ottenere dei buoni risultati infatti devono essere padroneggiate da esperti del settore.

In tal modo si ha la garanzia di ricevere dal fornitore e fornire ai propri clienti un servizio di alta qualità. Diretta conseguenza è l’aumento della visibilità. Un cliente soddisfatto infatti è un’ottima fonte di referral marketing, grazie alla trasmissione della propria esperienza ad amici, parenti o direttamente su internet tramite ottime referenze.

Efficienza, velocità, servizio clienti: ecco i punti chiave che dovrebbero caratterizzare questo servizio.

Esternalizzare e ottenere ottimi risultati aiuterà l’azienda a differenziarsi dai suoi competitors.

Evitare il senso di perdita dei clienti o dei pazienti è sicuramente il punto di partenza giusto per spiccare nella massa.

Come gli Utenti Vogliono Essere Guidati all’Interno degli Edifici

La navigazione digitale aiuta a risolvere problemi che prima sembravano insuperabili. Grazie alla sua veloce diffusione riesce a essere utile soprattutto nella mappatura indoor.

È una rivoluzione che ha cambiato il modo di muoversi non solo all’interno degli edifici ma anche all’esterno.

È normale infatti che pur conoscendo il punto d’arrivo e la strada da dover percorrere si controlli ugualmente la mappatura digitale per valutare se il traffico è scorrevole o se, al contrario, ci sono rallentamenti consistenti.

A una prima fase sviluppatasi per la mappatura degli ambienti esterni ne è seguita una che aveva come obiettivo quello di trasportare la tecnologia utilizzata su larga scala, all’interno degli edifici. Si era compreso infatti che era un ottimo metodo per muoversi più velocemente.

Per poter funzionare in modo adeguato questa tecnologia necessita di un buon segnale rete.

Inizialmente il segnale era abbastanza debole e il sistema funzionava poco, ora però grazie al continuo rinnovamento l’efficienza del sistema ha raggiunto livelli ottimali e i segnali di navigazione satellitare possono penetrare all’interno degli edifici, anche attraverso solidi tetti.

E-Building Management: la Migliore Gestione del Patrimonio

Avere e gestire un’azienda comporta una serie di responsabilità che rendono necessari l’essere a conoscenza e l’avere sotto controllo tutto ciò che succede all’interno o che riguarda l’azienda. Non si tratta di un elemento facoltativo. Per un manager è obbligatorio gestire ed essere sempre costantemente aggiornato sul patrimonio dell’azienda di cui è a capo.

Avere piena consapevolezza di quanto si possiede equivale ad avere una visione chiara di quali siano i limiti e gli obiettivi che l’azienda può raggiungere.

Uno dei servizi che fanno parte del portfolio di Rekeep Digital è la gestione a 360° del patrimonio architettonico e impiantistico.

Si tratta di un’attività che deve essere svolta in modo minuzioso, senza tralasciare alcun dettaglio.

Censire l’intero patrimonio aziendale richiede tempo e toglie forza lavoro e concentrazione dal core business dell’azienda stessa.

Ecco perché riuscire a esternalizzare questa mansione potrebbe essere la scelta giusta per riuscire a snellire le attività “superflue” ma necessarie.

Affidare il censimento dell’intero patrimonio a un ente specializzato e composto esclusivamente da un team di professionisti, è il modo più efficace per ridurre responsabilmente il carico di lavoro.

Avere la possibilità di separare gli incarichi dividendoli in più organizzazioni, quasi come fosse un vero e proprio lavoro di squadra, non solo alleggerisce la mole di lavoro e le risorse sottratte al perseguimento del core business, ma aiuta anche ad aumentare l’elasticità dell’azienda stessa.

Al momento sul mercato sono presenti numerosi competitors che non solo cercano di sopravvivere ma mirano ad aumentare i propri vantaggi competitivi. Ecco perché avere i dipendenti focalizzati nel perseguimento del core business è già un primo passo verso il miglioramento e di conseguenza il superamento della concorrenza.

Asset Configuration Management: Gestione Completa del Patrimonio

Il lavoro di Rekeep Digital non si ferma al solo censimento del patrimonio architettonico ed impiantistico. Quando parliamo di management infatti, facciamo riferimento a un incarico che si protrae nel tempo.

All’interno della nostra organizzazione le anagrafiche tecniche sono aggiornate in modo costante.

In questo modo non solo si viene a creare un prospetto chiaro e preciso del patrimonio attuale, ma vengono dati costanti aggiornamenti su eventuali mutamenti.

Tenere sotto controllo in tempo reale le perdite e le acquisizioni di un’azienda è un modo sicuro di capire se si è in crescita, se gli investimenti fatti sono stati efficaci, o se invece si è in perdita.

Questo fattore potrebbe anche aiutare a decidere gli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Prima viene la conoscenza e poi l’azione. Per facilitare la gestione del patrimonio verranno creati dei fascicoli di fabbricato che aiuteranno l’amministrazione degli adempimenti normativi e della documentazione di legge.

Un compito che, se non fatto da persone competenti ed esperte di settore, potrebbe portare a inevitabili errori.

Il compito di Rekeep Digital non si limita a questo. All’interno del prospetto sarà inserita un’integrazione dove saranno presentati alcuni sistemi di gestione delle manutenzioni. Questo per avere fin da subito una chiara immagine di cosa andrebbe ristrutturato oppure messo a norma, di quali siano i punti forti all’interno del patrimonio dell’azienda e quali invece presentino delle carenze.

Tutte le risposte a queste domande si possono avere solo grazie a un ottimo censimento del patrimonio.

Perché Conoscere e Gestire il Patrimonio è il Primo Passo Verso l’Eccellenza

Riuscire a gestire il patrimonio aziendale, a conoscerlo in modo approfondito e a rimanere sempre al corrente dei suoi cambiamenti è uno strumento effettivo di supporto al processo di Decision Making.

Cosa significa questo? Che grazie a queste conoscenze il manager può definire in maniera precisa i goal e gli obiettivi che l’azienda può porsi di raggiungere.

Se si è a conoscenza della quantità e della qualità di ciò che si possiede, il risultato non potrà che essere ottimale.

Essere consapevoli del patrimonio in possesso dell’azienda, consente di evitare errori di valutazione come per esempio potrebbero essere degli investimenti sbagliati. Il nostro servizio permette anche di ottenere una navigazione indoor per ogni utente che entrerà nella vostra struttura.

Questo implica avere una mappatura completa della struttura, di modo che ogni visitatore potrà facilmente raggiungere il reparto o l’ufficio a cui è interessato.

Per capire i benefici di questo servizio basta pensare a un grande ospedale. Entrare senza avere alcuna idea di dove si debba andare o di dove ci si trovi potrebbe diventare un vero incubo per pazienti o familiari in visita. Ecco lo scopo di questo servizio: cancellare il senso di disorientamento.

La mappatura di un edificio è la naturale conseguenza dell’analisi del patrimonio architettonico e impiantistico. Solo con la conoscenza e la mappatura dettagliata dell’intera struttura è possibile realizzare questo tipo di servizio di navigazione per gli utenti.

Gestione del Patrimonio: Tanti Pro, Nessun Contro

Il Policlinico S.Orsola – Malpighi ha scelto di affidarsi a Rekeep Digital. Questo ha comportato degli sviluppi rilevanti nell’intera struttura ospedaliera.

I nostri operatori specializzati hanno effettuato delle rilevazioni in 3D in 42 padiglioni, hanno realizzato 97mila schede tecniche di impianto di cui: 10mila di climatizzazione, 12mila elettricche, 27mila di sicurezza.

Un bel risultato che ha soddisfatto in pieno le aspettative dell’azienda sanitaria, grazie a materiali ben definiti e continuamente aggiornati dalla nostra equipe.

L’ospedale di Bologna non è stato l’unico ad affidarsi alla nostra organizzazione.

Anche Auchan, catena di centri commerciali, ha richiesto il nostro servizio di censimento del patrimonio.

Risultati? Anche in questo caso ottimali.

Rekeep Digital ha fornito a 53 centri commerciali Auchan il censimento di aree parcheggio, aree esterne, aree di stoccaggio e locali tecnici, più di 10mila vani acquisiti in CAD, 180mila schede tecniche, 5M metri quadrati censiti.

La mole di lavoro è ingente e pensare di poterla svolgere internamente è quasi impossibile.

Non solo. Le tecnologie utilizzate per le misurazioni sono di alto livello professionale e di conseguenza sono necessari degli operatori tecnici che siano in grado di gestire e utilizzare tecnologie così avanzate. Anche le tempistiche sono un fattore da non sottovalutare. Grazie alla sua esperienza e all’alto grado di  professionalità, il tempo di realizzazione è ridotto.

Tecnologia avanzata e ottimizzazione dei tempi. Certamente dei vantaggi da non sottovalutare.

Logistica sanitaria: esterna, interna e trasporto tra le sedi

Le aziende ospedaliere sono delle strutture di ricovero pubbliche che fanno parte del servizio sanitario nazionale. Devono garantire ad ogni utente servizi e prestazioni specialistiche su richiesta.

Non ci si può permettere di trascurare neanche un minimo dettaglio, la salute per ogni persona è essenziale e viene prima di tutto.

Un’azienda ospedaliera quindi per essere tale deve assicurare attività sanitarie specializzate e con dotazioni e strumenti tecnologici diagnostico-terapeutici avanzati e innovativi. Ma come si può rimanere sempre al passo con i tempi?

È chiaramente un grande impegno riuscire a gestire internamente ed esternamente una struttura così grande e il cui servizio è utilizzato da chiunque.

Prima o poi capita infatti a tutti di ammalarsi o di avere purtroppo la necessità di recarsi all’ospedale per un motivo o per un altro.

È in questo caso che avere un partner cui poter esternalizzare il servizio di logistica sanitaria esterna e interna può fare la differenza e aiutare a snellire il carico di lavoro.

Avere un’organizzazione parallela costituita da un team avanzato di professionisti atto a velocizzare le attività esterne di un’azienda è certamente un punto a favore che pone l’azienda in questione un gradino sopra le altre.

Logistica Sanitaria Interna ed Esterna: Come Gestirla al Meglio

Rekeep Digital propone una gestione completa a 360° della logistica sanitaria esterna e interna. La nostra organizzazione si occupa infatti di monitorare e gestire in tutto e per tutto il magazzino esterno, ogni tipo di movimentazione legata a esso e tutti gli ausili e le protesi.

Il carico di lavoro necessario per svolgere questa tipologia di attività ha da sempre sottratto risorse al core business dell’azienda stessa.

Immaginiamo un ospedale, quanto grande deve essere il magazzino dove all’interno sono contenuti tutti gli strumenti di cura e quanto sia difficile monitorare la funzionalità di ciascuno strumento. Questi macchinari infatti, essendo molto sofisticati, necessitano di continua manutenzione.

Nell’ambito medico e ospedaliero anche il più piccolo errore può essere fatale e non è ammissibile che qualcosa possa andare storto, avendo a che fare con le vite umane. Ecco perché svolgere continui controlli e accertamenti è un dovere.

Dovere che, se affidato a qualche ente esterno specializzato può essere un modo per dimostrare la flessibilità di un’azienda ed è necessario a garantire sicurezza ed efficienza costante.

 

Perché Scegliere di Esternalizzare Il Reparto della Logistica è La Scelta Giusta Da Fare

Come tutti sanno i magazzini degli ospedali dove sono contenute tutte le attrezzature non si trovano esattamente vicini alla struttura stessa.

Per questioni di spazio possono essere locati in luoghi lontani, magari non troppo ma comunque nella maggior parte dei casi è necessario trasportarli con un veicolo grande a sufficienza per contenere ogni tipo di strumentazione.

Chi si occupa di questo? Il carico di lavoro è ingente, il personale che si deve occupare di tale mansione, ovvero della gestione e del trasporto, deve essere chiaramente a servizio 24h e deve svolgere una costante attività di monitoraggio per valutare anche le condizioni di ogni macchinario.

Le vetture utilizzate poi per il trasporto di tali strumenti devono essere sempre a disposizione e grandi abbastanza. Il loro utilizzo non deve poi compromettere alcuna attività di assistenza, il loro ruolo deve essere esclusivamente questo: il trasporto da una sede a un’altra degli strumenti necessari all’ospedale e ai dottori.

La Logistica Interna Alle Sedi: Una Gestione del Trasporto a 360°

Ogni tipo di movimentazione può essere gestita da un’organizzazione esterna. Gli ospedali devono solo occuparsi delle cure e della gestione dei pazienti.

 Ma in concreto cosa significa trasporto e logistica interna? Questo termine si riferisce a svariate mansioni come ad esempio: il trasporto dei farmaci e dei dispositivi medici, la movimentazione del magazzino del reparto, il trasporto economale (ovvero tutto ciò che concerne il materiale di consumo occorrente al funzionamento interno di un’azienda o di un ente), il trasporto biologico, il trasporto di persone (salme o pazienti) o il trasporto di cartelle cliniche.

Come si evince dall’elenco scritto sopra le attività sono numerose e nulla va trascurato, non si possono fare le cose male o per metà.

Alle volte affidarsi ad un’associazione esterna dimezza, o meglio cancella del tutto le preoccupazioni. Sapendo che un team di persone competenti ed esperte del settore si sta occupando in toto di queste faccende si è più liberi di convogliare tutte le risorse nel core business dell’azienda e di svolgere in modo efficiente le proprie attività.

 

Cosa Fa Effettivamente un’Organizzazione Esterna per la Logistica

Le attività che svolge un’organizzazione esterna per quanto riguarda la logistica sono: ottimizzazione dei tempi (riduce i costi operativi), monitoraggio (riduce i capitali immobilizzati), supporto ed efficienza operativa, aumento della sicurezza e riduzione del rischio clinico, totale controllo della catena della terapia. La logistica sanitaria è un settore importante, senza il quale è impossibile procedere con le relative attività ospedaliere.

Far funzionare la logistica significa rendersi maggiormente attrattivi dal punto di vista del cliente che desidera utilizzare o sta utilizzando il servizio. Al contrario, se la qualità del servizio offerto non sarà sufficiente i pazienti si sentiranno meno invogliati a scegliere quella determinata struttura ospedaliera.

La reputazione di un ente è molto importante. Il paziente, soprattutto per quanto riguarda questo settore così delicato, deve sempre sentirsi a suo agio.

Si provi a immaginare di dover andare in un ospedale noto per l’incompetenza del suo personale e per il mal funzionamento dei suoi macchinari. Sarebbe un incubo. Sicuramente se non è possibile controllare i primi, i secondi possono essere gestiti nel migliore dei modi per elevarne l’efficienza e aumentarne la qualità di funzionamento.

Un’azienda ospedaliera senza efficaci strumenti è un’azienda persa, mal funzionante, che non potrà mai fornire ai propri pazienti un supporto e un’assistenza completa ed efficiente.

Le basi del successo per un’azienda di tale importanza sono infatti un buon monitoraggio dei macchinari, una gestione completa delle attrezzature e il relativo trasporto in modo tempestivo.

 La salute è un tema che viene prima di ogni altra cosa.

Garantire efficaci strumenti di cura è il primo passo per curare al meglio una persona in difficoltà.

Servizi di Governance per Ottenere l’Efficienza: la Gestione del Printing

Gestire il servizio printing di un’azienda significa essere responsabili del parco stampanti, scanner e multifunzioni, prendersi cura dei progetti di ottimizzazione dei costi di esercizio tramite implementazioni di policy e criteri di stampa chiari e omogenei, tenere conto della tracciabilità dei materiali di consumo e riordino just in time e infine occuparsi della gestione documentale integrata e della riduzione della carbon footprint.

Dover curare autonomamente questo comparto dell’azienda comporta un enorme utilizzo di risorse interne, che devono essere necessariamente tolte al perseguimento del core business dell’azienda. Ecco perché in molti decidono di esternalizzare questo servizio affidandosi ad esperti del settore.

Fornire il servizio di gestione del reparto printing ad un’azienda vuol dire fare in modo che questa raggiunga un elevato livello di efficienza.

Quando si parla di questa tipologia di servizio legato al comparto IT l’utilizzo del termine “governance” al posto di “management” non è una scelta casuale. Vi è infatti una grande differenza fra questi due vocaboli.

Il primo si riferisce ad un insieme di processi finalizzati a creare le condizioni adatte perché il management possa operare correttamente. Quindi in termini di tempo, prima si parla di governance e solo dopo di management. Avere una qualità di gestione di basso livello e quindi non ottimale né all’altezza dell’azienda per cui si opera il servizio, porta a delle ripercussioni negative per l’intera azienda.

Quando si utilizza il termine “management” invece si fa riferimento al raggiungimento degli obiettivi che l’azienda si è posta.

Perché Affidarsi ad un’Organizzazione Esterna per Gestire i Propri Servizi

Per un’azienda riuscire ad affidarsi ad un’organizzazione esterna per la gestione di alcune attività è indice di grande flessibilità, una caratteristica che risulta essere molto importante per chi desidera riuscire ad imporre il proprio operato sulla concorrenza.

I motivi che spingono un’azienda ad esternalizzare sono numerosi. I più importanti fanno riferimento al concetto di “focus sul proprio core business”.

In concreto, una grande azienda deve concentrarsi sulle attività principali che la caratterizzano, non può gestire in modo completamente autonomo anche le attività secondarie, sebbene queste rivestano la loro importanza nel buon funzionamento complessivo dell’azienda stessa.

Il printing fa riferimento all’intero settore dedicato a dispositivi che permettono la stampa e l’acquisizione di immagini.

Per una ditta questo è chiaramente un aspetto importante, uno strumento che deve possedere ed essere sempre in funzione. Tuttavia nel caso in cui l’azienda fosse troppo grande e questi dispositivi fossero troppo numerosi, la loro gestione risulterebbe davvero complicata.

Ecco perché diviene fondamentale collaborare con un team di professionisti specializzati esattamente in questa efficiente governance.

Il Servizio di Gestione Printing: Efficienza e Risultati

È possibile per un’azienda tralasciare le attività di gestione del servizio printing?

Ogni impresa ha delle responsabilità di cui farsi carico e il compito di raggiungere dei risultati concreti. Quindi la risposta a questa domanda è no, le aziende non possono permettersi di trascurare queste attività.

 Snellire in modo intelligente il carico di lavoro è sinonimo di successo. Investire sulla funzionalità è un ottimo biglietto da visita da poter esibire a qualsiasi potenziale cliente.

Un’azienda che si impegni ad essere sempre efficiente sotto ogni aspetto della sua struttura organizzativa e produttiva agli occhi dei propri clienti o di potenziali tali avrà maggiore potere attrattivo rispetto ad un competitor che tralascia di curare alcuni aspetti interni.

La qualità del lavoro svolto dall’organizzazione cui si affida l’esternalizzazione delle proprie attività dovrebbe essere di alto livello e dovrebbe cercare di ottimizzare i costi di esercizio tramite implementazioni di policy, mettendo chiarezza nella stampa.

Una stampa chiara infatti garantisce una maggiore visibilità e facilita il cliente che deve utilizzare il materiale stampato.

Essendo un servizio completo a 360°, l’attività esternalizzata non si limita solo alla gestione della produzione ma anche delle attività più laboriose e che richiedono maggior tempo: il riordino e la tracciabilità.

La mole di lavoro viene quindi suddivisa e dimezzata grazie a questa collaborazione.

Riduzione della Carbon Footprint: Una Gestione Printing a 360°

La Carbon Footprint (letteralmente “impronta di carbonio”) è un parametro utilizzato per stimare le emissioni gas serra, in particolare di carbonio, causate dalla creazione di un prodotto o da un servizio, da parte di un ente o di un individuo.

Grazie ad una gestione ottimizzata del servizio printing è possibile determinare gli impatti che l’utilizzo di questi strumenti hanno sulle emissioni da parte dell’azienda. A dimostrazione del fatto che un lavoro di alta qualità viene svolto con cognizione di causa e prendendo in considerazione anche i possibili risvolti ambientali.

Normalmente tutte le cartucce utilizzate all’interno di una stampante, quando vengono rigenerate, sono prima sottoposte ad un test di verifica che consiste nella stampa di una pagina di prova.

Tramite questa prova è possibile valutare se le emissioni, e quindi la Carbon Footprint, sono elevate o all’interno dei limiti massimi consentiti.

Gestire il Servizio Printing per un’Azienda Equivale ad Ottimizzare i Tempi

L’esternalizzazione di singoli o di blocchi di comparti è il metodo migliore per focalizzarsi sulle attività principali dell’azienda, il cosiddetto core business.

Si provi ad immaginare un’azienda che si occupi della produzione e della vendita di un prodotto.

Per chi possiede questa tipologia di business sarebbe arduo pensare di riuscire ad avere tutti i processi e i servizi necessari interni all’azienda stessa. Questo perché svolgere tutte le attività internamente impiegherebbe numerose risorse che dovrebbero essere sottratte al perseguimento del core business. Sarebbe necessario avere dei dipendenti dediti al solo Customer Service, oppure al ripristino o manutenzione di strumenti e macchinari.

Riuscendo ad esternalizzare, l’impresa affida la gestione di un comparto o di un servizio a un’organizzazione esterna che, essendo specializzata nel settore, se ne occupa riuscendo ad ottimizzare tempo e risorse.

È possibile vedere l’esternalizzazione come una specie di investimento non solo presente ma anche futuro. Liberando il personale da quelle mansioni che lo distoglievano dallo svolgimento delle sue attività principali, si potrà dar loro la possibilità di focalizzarsi sul core business dell’azienda.

Così il target sarà più vicino o almeno sembrerà più facilmente raggiungibile dal momento che più persone se ne occuperanno a tempo pieno.

Il fatto che gli strumenti funzionino al meglio all’interno di un’impresa è un biglietto da visita perfetto per ogni potenziale cliente che decide di voler acquistare un prodotto o un servizio.

Centro Unico Prenotazioni: tutte le informazioni per gestire le prenotazioni dei clienti

Ogni azienda che vuole essere efficiente e garantire supporto e assistenza ai suoi clienti deve fornire uno strumento che permetta loro di sentirsi seguiti in ogni momento.

Questo deve avvenire non solo nel momento in cui i clienti richiedono aiuto nella risoluzione di qualche problema ma anche nel caso in cui servissero loro delle semplici informazioni. Ecco perché è nato il CUP, il Centro Unico Prenotazioni, un  metodo veloce, semplice e sicuro che permette al cliente di sentirsi seguito dall’azienda.

È necessario puntare ad avere un valore aggiunto che permetta all’azienda di distinguersi dai suoi competitors, per riuscire ad emergere. Uno dei metodi più efficaci per risaltare rispetto ai competitors attivi nello stesso mercato è quello di avere dei servizi che gli altri non posseggono, oppure fornire servizi di qualità maggiore in modo da fidelizzare i clienti e attrarre i potenziali tali.

 

 

Advanced Service Center: il servizio CUP che fornisce supporto 24/7

Rekeep Digital fornisce servizi outbound e inbound. Tutta l’assistenza avviene da remoto, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Un servizio completo a 360°.

L’Advanced Services Center utilizza una piattaforma multicanale per la gestione delle attività. Non opera solamente con uno strumento ma contemporaneamente su più canali di comunicazione a seconda delle esigenze del cliente.

I canali su cui è specializzato sono: rete fissa, chat, social media ed e-mail.

Avere un servizio di questo tipo all’interno dell’azienda è sinonimo di efficienza e affidabilità. Nel caso in cui dovessero insorgere dei problemi, la certezza della rapidità nella risposta dell’azienda che si occupa di fornire questo servizio trasmetterà una sensazione di sicurezza, inoltre allontanerà definitivamente dalla mente del cliente quella sensazione di abbandono che potrebbe insorgere se l’assistenza clienti non fosse abbastanza rapida ed efficiente.

L’organizzazione del sistema è molto flessibile e dinamica. Questo implica la possibilità di seguire in modo specifico le esigenze del singolo cliente, modellandosi a seconda delle diverse necessità.

Per ottenere i migliori risultati il team è composto solamente da persone specializzate, di madrelingua italiana.

Per quanto possa sembrare di secondaria importanza, anche questo aspetto è fondamentale. Fornire un servizio di questo tipo con un gruppo di operatori dislocato in diverse parti d’Europa porterebbe il potenziale cliente alla confusione, si potrebbero creare malintesi e l’azienda potrebbe di conseguenza perdere credibilità.

Inoltre la specializzazione e l’efficienza raggiunte dal gruppo che si occuperà di questo Centro Unico Prenotazioni permettono all’azienda di essere certa del risultato.

 

 

Esternalizzare il Contact Center: Centro Unico Prenotazioni

Riuscire a esternalizzare il Contact Center è indice di flessibilità. Un’azienda per essere completa e competitiva deve sempre essere in movimento non può permettersi di essere statica, al contrario il rinnovamento è un processo che la farà crescere, migliorare ed essere maggiormente concorrenziale.

Ecco perché consentire l’esternalizzazione di alcuni comparti affidandoli a un team di esperti potrebbe rivelarsi una scelta vincente. È necessario anche tener conto che questo è un metodo che consente all’azienda di dedicarsi esclusivamente al core business, ovvero alla sua attività principale.

Il servizio clienti e i contatti che l’azienda ha con essi sono un aspetto e una parte di vita dell’azienda che non possono essere sottovalutati. Il cliente è lo scopo principale per cui ogni azienda lavora e soddisfare le sue esigenze dovrebbe essere l’obiettivo finale di ogni impresa.

La fabbricazione dei prodotti e la fornitura dei servizi deve sempre essere fatta prestando attenzione alle esigenze del cliente, poiché sarà lui il soggetto finale che dovrà utilizzare i prodotti o i servizi offerti. Il ruolo dell’azienda però non deve limitarsi semplicemente alla parte produttiva, ma estendersi anche ai processi che la seguono.

Questo è esattamente quello di cui si occupa il CUP, il Centro Unico Prenotazioni: fornire supporto non solo durante ma anche dopo la fornitura del servizio.

 

 

Quando Viene Utilizzato il CUP: Target e Gestione del Servizio

Molto spesso sentiamo parlare di CUP quando dobbiamo richiedere un appuntamento per una visita diagnostica o medica in generale. Infatti il settore dove viene più utilizzato è quello ospedaliero.

L’Ospedale Israelitico utilizza questo servizio da tempo e i risultati sono stati ottimi e soddisfacenti. In partnership con TIM, Rekeep Digital è l’unico operatore del servizio CUP di quest’ospedale.

Gli aspetti che vanno presi in considerazione sono: 500.000 chiamate annue, 15 operatori che si dedicano a questa mansione, procedure e sistemi di governo dei picchi di chiamate.

Per garantire una Customer Journey di successo, le soluzioni tecnologiche utilizzate sono di alta gamma e all’avanguardia. Oltre a questo, sono stati anche attivati nuovi canali di comunicazione digitale con il cittadino per fare in modo che possa mettersi in comunicazione con l’azienda sanitaria utilizzando il canale a lui più consono, riuscendo ad andare incontro più velocemente alle sue esigenze.

L’Advanced Service Center è quindi una soluzione efficacie per snellire le attività di un’azienda, in questo caso ospedaliera, e permette di affidare a un ente esterno le comunicazioni con il paziente/cliente.

 

 

Avere Successo Utilizzando il Centro Unico Prenotazioni per la Gestione dei Clienti

Scegliere un servizio come quello del CUP significa essere sempre dalla parte del cliente, assicurandosi che ogni attività sia gestita nel migliore dei modi.

Avere a propria disposizione un team altamente specializzato e affidabile aiuterà l’azienda che ne richiede i servizi a estendere il numero di persone a conoscenza dell’operato dell’azienda, grazie al referral marketing.

Cosa si intende nello specifico con referral marketing?

Il referral marketing implica un “passaparola” originato da un cliente che usufruendo del servizio o dei prodotti offerti dall’azienda potrebbe consigliare, o meno, quest’azienda a un amico oppure scrivere una referenza positiva su internet influenzando con la sua esperienza la scelta di potenziali clienti.

Concludendo possiamo dire che il CUP è una forma di investimento.

Un metodo efficace che amplia le vedute dell’azienda, la rende flessibile e dinamica, ne diminuisce lo spreco di risorse e permette la focalizzazione di esse nel perseguimento del core business.

Soluzioni IT per utilities: come possono abbattere i costi aziendali

A volte capita che chi gestisce un’azienda si chieda perché avere un reparto IT all’interno di essa.

Il motivo principale è quello di voler rimanere al passo con i tempi e soprattutto di riuscire a ottimizzarli. La governance IT ormai non è più un’ipotesi, è una realtà vera e propria all’interno di ogni azienda.

Possiamo affermare che è la sezione IT che permette di raggiungere al meglio gli obiettivi del core business nel mercato dinamico e sempre in cambiamento di cui si fa parte.

L’IT è la risposta veloce al cambiamento, quello di cui si ha bisogno. Gestire tutte le attività riguardanti l’informatica è però un processo complesso ed elaborato che necessita di esperti che si dedichino esclusivamente a questo settore.

Esternalizzare, ovvero affidare ad un’altra organizzazione specializzata, tutto ciò che concerne questo campo è il metodo migliore per concentrare tutte le energie e le risorse dell’azienda nelle sue attività principali.

 

 

La Strategia IT: i Cinque Punti Per Renderla Efficace

È  possibile suddividere il processo di esternalizzazione delle Information Technology (IT) in cinque fasi, cinque punti che ne caratterizzano la strategia.

Inizialmente l’organizzazione esterna deve analizzare in modo molto dettagliato ciò di cui si occupa l’azienda che ha deciso di esternalizzarle il settore IT.

Una conoscenza completa delle problematiche e del mercato in cui opera l’impresa permette all’organizzazione esterna di capirne e soddisfarne le esigenze e di aiutare l’azienda a perseguire la propria mission.

La fase successiva riguarda la pianificazione, realizzare una strategia IT iniziale è un must.

Presentando un progetto nero su bianco, l’organizzazione esterna otterrà più facilmente la fiducia dell’azienda che le vorrebbe commissionare il servizio, che a sua volta sarà maggiormente ben disposta verso l’esternalizzazione.

Usare una pianificazione ben studiata per mostrare concretamente dove si vuole e si può arrivare è lo strumento più efficace per mostrare con chiarezza e precisione le idee proposte.

Attuare il piano precedentemente progettato affidando l’incarico all’organizzazione esterna che se ne è occupata o a chi coinvolto specificatamente nell’attività è il terzo passaggio.

Lo step successivo invece riguarda la gestione dell’esecuzione del progetto. Per l’azienda questo è possibile supportando l’organizzazione esterna, fornendo ciò di cui ha bisogno o intervenendo per migliorare qualche passaggio.

L’ultimo fondamentale punto è dato dal monitoraggio dell’intera performance. Si è lavorato bene?  Si sono ottenuti risultati? È chiaro che, data l’esperienza degli operatori IT in questo settore, i miglioramenti non saranno solo evidenti ma anche riscontrabili in tempi relativamente brevi.

 

 

La Soluzione IT che Abbatte i Costi: La Soluzione Giusta

Le soluzioni IT per un’azienda sono il modo migliore per ridurre in modo considerevole i costi. Adottare una strategia di questo tipo garantisce all’azienda di utilizzare strumenti all’avanguardia e di ottimizzare i tempi, inoltre potendo esternalizzare questo comparto, non dovrà neppure occuparsene in prima persona.

Se inizialmente i canali utilizzati per la comunicazione erano pochi e mal utilizzati, con le soluzioni IT le procedure si sono snellite e le tecnologie in campo aziendale sono diventate sempre più sofisticate e all’avanguardia.

Per un’azienda riuscire a esternalizzare questo comparto è anche simbolo di flessibilità. Infatti nel caso in cui questa non riuscisse a dividere internamente i comparti darebbe l’idea di essere statica e particolarmente conservatrice.

Dimostrare elasticità affidando a qualche organizzazione esterna esperta quest’attività, permette di focalizzarsi completamente sul core business dell’azienda.

 

 

Soluzioni IT per l’Azienda: Cosa Esternalizzare

Di preciso, di cosa stiamo parlando quando facciamo riferimento al fatto che un’organizzazione esterna si occupa di trovare soluzioni IT?

Il servizio offre una gestione completa delle postazioni di lavoro. Nello specifico: patching e antivirus, imac (installation, move, add e change) e software distribution, supportato da un sistema informativo di trouble ticketing (“richieste di assistenza”) per gestire e controllare le eventuali richieste e spesso collegato a un database che contiene le informazioni sui clienti, i prodotti e le soluzioni più comuni ai problemi.

Printing: responsabilità del parco stampanti, scanner e multi-funzioni; progetti di ottimizzazione dei costi di esercizio tramite delle implementazioni di policy e criteri di stampa chiari e omogenei; tracciabilità dei materiali di consumo e riordino just in time; gestione documentale integrata e riduzione della carbon footprint.

Infrastruttura e networking: amministrazione del parco server del cliente, delle reti lan, wan e wi-fi; installazione e configurazione dei dispositivi di rete; implementazione delle policy di sicurezza.

Fonia: la gestione degli apparati di telefonia, analogici e digitali, delle reti dati e fonia, dei dispositivi mobile, delle policy di utilizzo, della sicurezza e protezione all’accesso dati; controllo dei processi di enrollment e deprovisioning; installazione on demand o automatica delle applicazioni aziendali. Un servizio di Contact Center completo che garantisce supporto e assistenza 7/24.

Application Management: controllo completo delle applicazioni aziendali; tracciatura degli interventi di manutenzione; gestione delle utenze e dei profili; coordinazione dei rapporti con i fornitori e monitoraggio delle date di scadenza delle licenze e dei certificati con contestuale attivazione delle procedure di rinnovo.

Servizi a Progetto: un project management office sempre a disposizione per progetti di ampliamento infrastrutturale, refresh tecnologico, sviluppi software e ammodernamento dei processi.

Risorse Umane: possibilità di acquisizione tramite cessione del ramo di azienda di tutte le risorse del comparto IT.

Come si può notare la scelta di esternalizzare il reparto IT non è ristretta a pochi campi ma completa.

 

 

Perché l’Outsourcing è la Soluzione che Fa Per Te

Come si può facilmente osservare le attività che possono essere affidate a un team esterno sono numerose e ognuna di esse è essenziale per mantenere il buon andamento dell’azienda.

Non bisogna infatti trascurare nulla quando si vuole avere un vantaggio competitivo maggiore rispetto la concorrenza. La scelta è quindi: pochi costi, ottimi risultati.

Riuscire a raggiungere questo obiettivo sembra quasi impossibile, tuttavia possedere delle tecnologie IT adeguatamente sviluppate risulta essere di grande aiuto. La scelta di esternalizzare questo settore non solo abbatte i costi, ma riduce anche le preoccupazioni dell’azienda rispetto il continuo aggiornamento e la continua evoluzione di questa tecnologia.

Come stare al passo? Dedicarsi solo allo sviluppo delle tecnologie trascurando il proprio core business non è possibile, tuttavia non è concesso neppure trascurare questo aspetto.

Esternalizzare è la scelta giusta.