Servizi Rekeep Digital

Navigazione indoor: la guida per gli utenti all’interno di spazi chiusi

Avere un’azienda e non essere consapevoli della sua grandezza o non avere dati aggiornati sul suo patrimonio architettonico è come essere in possesso di grandi potenzialità e non riuscire a sfruttarle appieno.

Tutte le aziende dovrebbero essere sempre al corrente di quanto possiedono, di quanto potrebbero avere e di quanto in un futuro arriveranno a possedere.

Una delle funzioni dell’essere manager è anche questo: conoscere per migliorare, conoscere per saper come mettere a profitto i beni dell’azienda. L’Asset Management che propone Rekeep Digital è un servizio completo, che permette di rendere disponibile in modo semplice e chiaro tutte le informazioni relative al patrimonio architettonico e impiantistico di ogni azienda che ne fa richiesta.

Avere questo tipo di conoscenza dà alle aziende l’opportunità di ampliare e raggiungere obiettivi più lontani e avere un target ben definito.

Se si possiede una società, oppure si è parte di una più grande, non si può assolutamente trascurare questo aspetto.

La tecnologia avanzata del giorno d’oggi ci consente in modo veloce di avere informazioni precise sullo stato attuale del patrimonio dell’azienda, ma questa non è una tipologia di attività fine a sé stessa. Scegliere questo strumento permette di avere sempre a portata di mano le potenzialità della nostra società, e di conoscerle in tempo reale.

Affidarsi a un Team di Esperti per Venire a Conoscenza delle Proprie Potenzialità

Il team di esperti che si occupa della valutazione, al termine dei processi di verifica crea un prospetto chiaro e preciso del patrimonio architettonico dell’azienda. In questo modo vengono valorizzati e ottimizzati gli Asset Patrimoniali.

Questo processo è utile anche per comprendere quali sono i passi da compiere successivamente, quali i piani di manutenzione ordinari e straordinari da definire. Inoltre è utile per produrre, aggiornare e consultare i documenti impiantistici e i relativi scadenzari.

Tra i servizi offerti da Rekeep Digital vi è anche una navigazione indoor destinata agli utenti che si svolge all’interno di spazi chiusi.

Entrando nel dettaglio è possibile dire che si tratta di un innovativo sistema di navigazione interna, possibile da mettere in funzione una volta conclusa la conoscenza del patrimonio in questione e che consente agli utenti di orientarsi all’interno degli edifici.

Chi usufruisce del servizio può tranquillamente utilizzare il proprio smartphone o dispositivo mobile per inserire la location, ricercare la destinazione e seguire il GPS che li guiderà all’interno dell’edificio.

Facile vero?

La tecnologia su cui si basa il tutto è quella Bluetooth, presente in ogni dispositivo mobile.

Come si comprende dalla spiegazione si tratta di un metodo molto innovativo, al passo con i tempi, che presuppone però una prima fase di conoscenza dettagliata degli edifici.

Questo tuttavia non costituisce alcun ostacolo, grazie all’esperienza maturata e alla specializzazione raggiunta, gli operatori di Rekeep Digital sono in grado di creare un modello personalizzato adatto a ogni esigenza, utilizzando un approccio Building Information Modeling (BIM).

Navigazione Indoor: Semplice e Funzionale per Ogni Utente

È possibile vedere questa analisi come uno scandaglio dell’azienda, che ne riporta in modo preciso ogni dettaglio. Solo conoscendo a fondo ogni angolo è possibile creare una mappa utile a chiunque voglia “navigare” all’interno di uno stabilimento.

Quante volte si rischia di perdersi all’interno di un edificio che non si conosce bene? Andare alla ricerca di un ufficio, di una segreteria o di una stanza all’interno di un ospedale non è sempre una questione semplice.

Questo servizio è nato per ovviare a queste situazioni. Per fare in modo che chiunque possa facilmente trovare in breve tempo quello che sta cercando.

Troppe volte si sono viste persone sbuffare, continuare a cambiare piano, chiedere informazioni, sbagliare porte. Con questo sistema di navigazione interno invece chiunque potrà trovare velocemente quello che sta cercando.

Arrivare qualche istante prima a un appuntamento non sarà un problema, avendo la possibilità di raggiungere direttamente la propria meta in modo semplice e veloce.

In un ambiente ospedaliero questo servizio è utile non solo per i pazienti ma anche per gli operatori dei servizi sanitari.

Solitamente infatti infermieri e dottori hanno familiarità con i reparti e le camere dei pazienti  ma non sempre sono in grado di trovare facilmente le stanze dove sono contenute le attrezzature.

Avere quindi un servizio di questo tipo garantisce un’ottimizzazione generale dei tempi.

Un altro aspetto da non sottovalutare è che questo servizio è utilizzabile per localizzare non solo ambienti ma anche le apparecchiature.

Eliminare il Senso di Perdita con la Navigazione Indoor da Oggi è Possibile

L’utilizzo di queste tecnologie solitamente è subordinato all’esternalizzazione di questo tipo di servizio. Le tecnologie e le conoscenze necessarie per ottenere dei buoni risultati infatti devono essere padroneggiate da esperti del settore.

In tal modo si ha la garanzia di ricevere dal fornitore e fornire ai propri clienti un servizio di alta qualità. Diretta conseguenza è l’aumento della visibilità. Un cliente soddisfatto infatti è un’ottima fonte di referral marketing, grazie alla trasmissione della propria esperienza ad amici, parenti o direttamente su internet tramite ottime referenze.

Efficienza, velocità, servizio clienti: ecco i punti chiave che dovrebbero caratterizzare questo servizio.

Esternalizzare e ottenere ottimi risultati aiuterà l’azienda a differenziarsi dai suoi competitors.

Evitare il senso di perdita dei clienti o dei pazienti è sicuramente il punto di partenza giusto per spiccare nella massa.

Come gli Utenti Vogliono Essere Guidati all’Interno degli Edifici

La navigazione digitale aiuta a risolvere problemi che prima sembravano insuperabili. Grazie alla sua veloce diffusione riesce a essere utile soprattutto nella mappatura indoor.

È una rivoluzione che ha cambiato il modo di muoversi non solo all’interno degli edifici ma anche all’esterno.

È normale infatti che pur conoscendo il punto d’arrivo e la strada da dover percorrere si controlli ugualmente la mappatura digitale per valutare se il traffico è scorrevole o se, al contrario, ci sono rallentamenti consistenti.

A una prima fase sviluppatasi per la mappatura degli ambienti esterni ne è seguita una che aveva come obiettivo quello di trasportare la tecnologia utilizzata su larga scala, all’interno degli edifici. Si era compreso infatti che era un ottimo metodo per muoversi più velocemente.

Per poter funzionare in modo adeguato questa tecnologia necessita di un buon segnale rete.

Inizialmente il segnale era abbastanza debole e il sistema funzionava poco, ora però grazie al continuo rinnovamento l’efficienza del sistema ha raggiunto livelli ottimali e i segnali di navigazione satellitare possono penetrare all’interno degli edifici, anche attraverso solidi tetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *